Archivi del mese: settembre 2017

urla

come d’autunno tra gli ocra dei castagni così sul mare per ogni petalo che cade un urlo di silenzio

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Anjezë

La chiamano Madre perché ha avuto figli forse troppi per una vita sola forse pochi per traboccarle il cuore li accompagnava a sera soffermandosi al tramonto per abbracciarli al petto le parole sono pula si disperdono col vento lei parlava … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Buchi di ragno

Li chiamano sassi Come quelli sui sentieri che si prendono a calci come gli occhi tondi davanti alla dignità perduta come le mani schiaffeggiate dalla terra Li chiamano sassi buchi di ragno dove la vita era succhiata dalle mosche dove … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento