Portami con te ( 15 marzo giornata del fiocchetto lilla )

portami con te
 
a passeggiare coi pensieri
quando guardi tra i castagni
-un punto un guscio  l’infinito-
ed io che parlo e non mi senti
 
nell’urlo che non esce
dai tuoi viaggi al buio
-tra il non senso e la paura-
ad occhi chiusi sul cuscino
 
portami con te
 
dentro ai pianti silenziosi
sbocciati senza seme
o nell’inferno
dei tuoi fianchi affusolati
specchio amico inganno, di un amore
che non vuole uscire ,non sa più parlarti
non sai più ascoltare
 
portami con te
 
sarò lentiggine
giaciglio lume cane
o solo pioggia
d’estate sulla pelle
 
prendimi la mano
 
si è meno soli
a naufragare in due
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *