Sospeso

è nell’ultimo verso
che vive la poesia

mille volte pensato
spiato da un buco
e mai scritto davvero

brezza, tra pensieri ed il mare

lo sguardo a un puntino
tra le dita una cicca
e il mondo più in là

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *